Testimonianze

Alcune testimonianze da parte dei nostri clienti

MARI

Ricercatrice

Guardarsi dentro, la sfida.

Sono una ragazza solare, innamorata della gioia e dei sorrisi e di quella linfa di mille sfumature grigie e colorate che scorre dentro la vita. Troppo sensibile, forse, per le prove che questa stessa vita mi ha posto e mi pone di fronte.

Ma dentro di noi, nascoste in profondità, ci sono risorse che questa stessa vita ci ha donato, consapevole che un giorno, forse, ci sarebbero servite.. Spesso non è facile riuscire a trovarle, magari in mezzo alle lacrime; non è facile guardarsi dentro, non è facile capire cosa c’è che non va.. a volte non solo nel confronto con noi stessi, ma anche in quello con gli altri.

Guardarsi dentro con dolcezza, ascoltare intimamente e delicatamente ciò che abita in noi, porsi domande, darsi delle risposte, mettersi in discussione: questa è la sfida. La sfida è riuscire a trovare quella parte di noi che anche davanti alle ostilità e alla confusione può fare quel qualcosa capace di dare una direzione consapevolmente diversa a noi e alle cose che ci circondano.

Grazie, dunque, a queste opportunità, preziose, che la vita mi ha offerto, seppure ad un caro prezzo.

Grazie a quelle risorse nascoste che questa stessa vita mi ha donato.

E soprattutto grazie a chi, con il suo fondamentale ruolo, mi ha aiutato e mi aiuta offrendomi quegli altrettanto preziosi mezzi per cercarle, senza i quali tutto questo non sarebbe possibile…
 

PAOLA

Segretaria

“Non pensavo fosse possibile superare così rapidamente gli attacchi di panico. Grazie!”.

 

ANDREA

Imprenditore

“Finalmente riesco ad avere un controllo adeguato dei miei stati d’animo, dei miei pensieri e dei miei comportamenti. Dopo anni spesi nel pessimismo e nella paura di fallire, negli alti e bassi di umore, sono finalmente riuscito a trovare un equilibrio che mi permette di affrontare con successo i miei affari e anche la mia vita privata. Sono contento del lavoro fatto assieme. Grazie!”.

 

FLAVIO

Imprenditore

“Ho potuto fare pace con mio padre a un livello profondo come mai prima d’ora, grazie”.

 

ALESSIA

Madre di P., 18 anni

“Finalmente mio figlio sta inziando a parlare e a condividere la sua sofferenza, dopo anni di isolamento, sta ricominciando a parlare e a liberarsi dai suoi pesi. Grazie per il lavoro che sta facendo”.

 
Chiudi il menu