Fiabe a Udine il 7 e 8 dicembre

Cari  amici delle fiabe,

 

non basta volere o pensare intensamente qualcosa, perché si realizzi. Bisogna riuscire a unificarla dentro di noi.

La Pratica dell’Affermazione Creatrice ci porta a integrare gli opposti, al dialogo costruttivo con gli stati negativi, fino a compensarli.

 

Ci vuole molta energia per riuscire a fare ciò, bisogna tenersi dritti in mezzo alle turbolenze.

Decidere e scegliere all’istante e con pazienza.

La Fecondità della Vita viene infine liberata e fluisce di nuovo.

 

I desideri di compimento si illuminano in modo semplice, grazie alla potenza della funzione interiore del nostro Re.

Memoria illimitata del tesoro che siamo, essa è capace di indicarci la via con gioia sempre rinnovata.

Con pratiche espressive d’avanguardia – musica, scrittura, voce, respiro – andremo a scoprire come.

 

Sabato 7 e domenica 8 dicembre 2013 in sede, per esercitare la forza trasformativa dell’affermazione creatrice.

 

Dalle 9.00 alle 18.00. Ingresso libero alla presentazione, la prima ora e mezza. Ancora pochi posti liberi. Gradita prenotazione.

Si può scegliere tra una fiaba, un giorno intero o il fine settimana.

Vi aspetto per questo bel regalo di Natale,

da fare a sé o a chi si vuole bene.

 

Piera Giacconi

 

Piera Giacconi, presidente – Associazione culturale La voce delle fiabe – Piccola Scuola italiana per Cantastorie

Via Gemona, 102 – 33100 Udine, Italia – cell. 366 11 10 899 – segreteria@lavocedellefiabe.com

 

La professione di cantastorie e arte-terapeuta non è organizzata in ordini o collegi, disciplinata dalla Legge nr.4 del 14.01.2013, in attuazione dell’art. 117, III comma, della Costituzione Italiana. Se questo messaggio è ricevuto per errore, ci informi cortesemente con una e-mail e distrugga il messaggio ricevuto.

Quanto precede è richiesto ai fini del rispetto della Legge 196/03 sulla tutela dei dati personali. La diffusione, distribuzione, comunicazione e/o copiatura dei documenti da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita.