Grazie a una migliore relazione con qualcuno che può essere tuo alleato con la tua parte migliore (il terapeuta) e all’uso di metodiche estremamente efficaci quali quelle dell’EMDR; dell’ipnosi ericksoniana, della gestalt, della bioenergetica, della PNL, dell’analisi transazionale, potrai scoprire le programmazione inconsce legate ai limiti che stai sperimentando nella tua vita e superarli. A livello teorico molto spazio è dato alla filosofia di lavoro interiore di Alice Miller e le sue ricerche sul bambino o sulla bambina che siamo stati.

Un metodo messo a punto dal famoso psicoterapeuta Bert Hellinger per evidenziare gli irretimenti, i modi in cui la nostra vita è influenzata dal destino dei nostri antenati (anche generazioni indietro), e per trovare le soluzioni per essere liberi di andare verso la salute, la libertà, il benessere e la propria felicità.

Attraverso la rappresentazione della nostra famiglia grazie ai rappresentanti che si offrono volontari, potrai vedere le dinamiche nascoste che ti impediscono di raggiungere i tuoi obiettivi per sperimentare una soluzione che finalmente porti l’ordine e l’amore che guariscono le ferite a volte aperte da generazioni.

Sono possibili costellazioni familiari dedicate ad aspetti personali come la salute, le relazioni, il denaro, la famiglia, gli affetti, gli accadimenti apparentemente casuali e ad aspetti lavorativi come la carriera, i conflitti sul lavoro, o nuovi progetti o scelte da compiere, allo scopo di trovare vie di uscita da situazioni di impasse e capire come cambiare le configurazioni del campo di coscienza in cui siamo immersi per trovare finalmente il successo.

E’ stato definito da importanti figure nel mondo dello Yoga come lo Yoga per l’uomo moderno. Attraverso una tecnica di pranayama o controllo del respiro molto semplice e potente avrai la possibilità di sperimentare “stati di picco” (secondo la terminologia di Abram Maslow), o stati transpersonali, o di trascendenza, in cui potrai percepire da un altro stato di coscienza, più elevato – caratterizzato da una sensazione di felicità, pace, leggerezza, completezza e così via – la tua vita, riuscendo così a capire e anche a iniziare a sciogliere i nodi che la rendono inutilmente pesante o meno felice e completa di quella che potrebbe essere.

Le tecniche di Rebirthing sono trattate nel seminario “Eolos 2”, dedicato all’approfondimento delle pratiche del rebirthing transpersonale, per chi ha la necessità di superare il controllo del proprio Ego attraverso uno strumento ad alto impatto come il respiro circolare veloce e profondo e per chi desidera continuare l’esperienza di “Eolos 1”, seminario in cui si inizia a conoscere gli effetti del respiro circolare lento e profondo e parzialmente anche di quello veloce e profondo. In Eolos 2 sarà possibile contattare gli stati transpersonali con una sessione di respiro prolungata e riservata a chi non soffre di asma, epilessia, disturbi cardiaci e alla tiroide gravi, ipertensione, stati di particolare fragilità psichica; al termine del seminario i partecipanti potranno portarsi a casa un momento potenzialmente trasformante con stati di coscienza superiori. In Eolos 1 saranno invece approfonditi gli aspetti legati all’atteggiamento mentale connesso alla respirazione, alla mindfulness, alla meditazione e al termine i partecipanti avranno un utile strumento di lavoro a casa per il miglioramento della propria qualità di vita.

Acronimo che sta per Eye Movement Desensitization and Reprocessing; si tratta di un sistema ormai largamente studiato e convalidato che permette, principalmente attraverso i movimenti oculari alternati, la sincronizzazione di emisfero destro e sinistro, al fine di guarire più efficacemente e rapidamente i traumi anche precoci e impedire loro quindi di produrre conseguenze indesiderate nella nostra vita. Dai traumi prenatali alle separazioni dell’età adulta, ogni volta che viviamo un’esperienza dolorosa si creano delle fratture a livello psichico che possono creare disordine e scelte sbagliate nella vita di tutti i giorni. Grazie a questo strumento possiamo ricucire le ferite, rimettere insieme i frammenti dell’anima che si era rotta davanti al trauma come uno specchio con un sasso e possiamo tornare a sperimentare un senso di integrità e controllo sulla nostra esistenza.

All’interno della Tradizione vivente dello yoga himalayano sono state tramandate pratiche di hatha yoga e di raja yoga per preparare il corpo alla meditazione e utilizzare le sue risorse nascoste per accedere a stati potenzianti e utili a migliorare anche la nostra qualità di vita e delle nostre relazioni. Nel corso di una giornata, potrai percepire il corpo in un modo nuovo e migliore grazie alle Asana, potrà sentire i benefici di nuovi modi di respirare grazie alle tecniche di Pranayama, potrai imparare metodi di rilassamento nuovi, potrai sperimentare tecniche potenzianti le facoltà mentali tramite la pratica della Concentrazione che apre le porte agli stati meditativi.