(Photo by Jared Rice on Unplash)

Che cos’è lo Yoga Himalayano?

Lo Yoga Himalayano unisce Hatha Yoga e Raja Yoga, per accompagnare le persone a sviluppare in modo armonico corpo, mente e spirito.

Perchè lo yoga Himalayano? Perchè è uno yoga che ha una Tradizione alle spalle, una attenta linea di insegnamento che ha saputo mantenere l’integrità delle conoscenze e lo spirito dell’insegnamento e dello Yoga, inteso come strumento di liberazione.

Liberazione da cosa? Liberazione progressiva da tutto ciò che limita la piena espressione del nostro potenziale come le cattive abitudini, i pessimi pensieri o le emozioni parassite di paura, tristezza, rabbia che ci tolgono occasioni ed energie.

La parte dello yoga più fisico, come l’Hatha Yoga, incontra quindi lo yoga più mentale o Raja Yoga per trasformare le Asana in una occasione di lavoro meditativo, sviluppando la capacità di concentrazione, di respirazione, di interiorizzazione e astrazione da tutto ciò che offusca la percezione profonda di sè stessi e del mondo, come il dramma più o meno comune  della vita quotidiana.

Lo yoga quindi è anche potenziamento, potenziamento delle nostre qualità, nutrimento delle nostre parti più luminose e profonde: in questo senso lo Yoga ci dona potere, ma non un “potere su” qualcuno, ma il “potere di” creare qualcosa di buono per noi e per questo mondo in cui siamo immersi e che ha bisogno di persone sempre più consapevoli e attente che si prendano cura di lui.

Perchè frequentare uno stage di Yoga Himalayano?

Per imparare un insieme di tecniche efficaci per ripristinare la corretta respirazione, per prenderti cura del tuo corpo e della sua continua esigenza di manutenzione e attenzione, per vincere lo stress con tecniche di millenaria sperimentazione, per conquistare una padronanza della mente e delle emozioni attraverso lavori che coinvolgono la mente, il corpo, il respiro.

Quali sono gli argomenti trattati nei corsi?

Si praticheranno tecniche di hatha yoga, pranayama, rilassamento, respirazione, concentrazione, meditazione per mezzo di esercizi graduali che consentiranno non solo l’apprendimento sicuro delle tecniche, ma anche la conoscenza interiore che queste permettono mentre le si applica.

In che modo saranno svolte le lezioni?

Per mezzo di

a) Stage di 5 ore

In questi stage si praticherà a partire dalle posizioni in piedi, per poi andare a quelle a terra fino a quelle invertite.

Dopo aver mosso le energie e averle riequilibrate, useremo le tecniche di pranayama per controllare meglio la mente e nutrire e rafforzare il corpo.

Passeremo poi per gli esercizi di rilassamento per poi passare a quelli di concentrazione e meditazione.

Largo spazio sarà dato alle condivisioni e alle eventuali domande alla fine del seminario.

Gli elementi filosofici e psicologici delle pratiche saranno invece sottolineate durante la pratica stessa delle asana e delle altre tecniche insegnate.

b) Lezioni da 1,5 ore alla settimana

Per apprendere con più gradualità gli strumenti insegnati, potrai frequentare un corso di 1,5 ore per condividere con altri compagni di pratica la progressione nel tuo percorso e per chiarire i mille dettagli che solo una pratica costante può illuminare.

Chi lo conduce?

Alessandro D’Orlando, psicoterapeuta, dal 2015 studia presso l’Himalayan Yoga Institute di Firenze. Ha approfondito le discipline orientali e sciamaniche attraverso la pratica e lo studio dall’età di 15 anni, partendo dalle arti marziali (kung fu, tai chi, aikido) e dalla psicologia non dualistica attraverso le opere di Krishnamurti. Dall’età di 22 anni ha quindi iniziato la pratica delle discipline yogiche in particolare per mezzo del respiro circolare (rebirthing transpersonale soprattutto), della meditazione Vipassana e Anapana, del pensiero dei Maestri himalayani e indiani.

Parallelamente ha praticato per alcuni anni altre tecniche di meditazione e spirituali occidentali e non (egizie e sufi in primis).

Integra la psicologia orientale e la pratica dello yoga e delle discipline transpersonali con la pratica psicoterapeutica e la psicologia occidentale.

Dove si svolgeranno gli incontri?

Gli incontri settimanali si svolgeranno a Udine in sedi da definire a seconda della numerosità del gruppo e dell’interessamento delle palestre ad ospitare questo tipo di attività.

Gli stage si svolgeranno a Udine e a San Giorgio presso la palestra NewsportForma.

Che cosa portare?

Certificato di idoneità alla pratica sportiva non agonistica; tappetino, possibilmente due; cuscino o meglio ancora due coperte, tuta e calzettoni, eventualmente penna e quaderno.

Costo?

a) Il costo degli stage

70€ per ci si iscrive entro 15 giorni prima dell’evento, 80€ per chi si iscrive successivamente e 90€ per chi si iscrive il giorno prima.

b) Lezioni settimanali

200€ per 10 lezioni; 300 € per 20 lezioni.

Sarà possibile recuperare le lezioni non svolte entro 12 mesi dall’iscrizione, attraverso la frequenza ai seminari intensivi di 5 ore che verranno svolti durante l’anno (almeno 4 ogni 12 mesi).

Per ulteriori informazioni

QUI IL VIDEO DI PRESENTAZIONE del PERCORSO di YOGA HIMALAYANO a UDINE

Gli argomenti trattati vertono sull’applicazione dei principi della meditazione.